“Pensavo fosse amore, invece era un caso umano” – Claudia Venuti

0
418
5/5 (5)

AUTORE: Claudia Venuti
TITOLO: Pensavo fosse amore, invece era un caso umano
EDITORE: Sperling & Kupfer
GENERE: Narrativa

TRAMA

Da piccola, Claudia collezionava figurine di calciatori; da grande, si è ritrovata a raccogliere casi umani. Un album iniziato a ventitré anni e completato a trentatré: un decennio di onorata carriera, in cui come una vera e propria calamita ha attirato ragazzi capaci di distruggere in ogni modo la sua definizione di amore. C’è quello con sette vite parallele, come i gatti, quello con disturbi della personalità più o meno evidenti, quello con il piede in due scarpe, il narcisista e il manipolatore, quello pronto a tutto per conquistarla, quello che ha bisogno di una badante piuttosto che di una fidanzata.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

È così che Claudia ha finito per credere di non avere nessuna speranza di incontrare la persona giusta, arrivando addirittura a pensare che il problema fosse davvero lei. A un certo punto, però, ha trovato il coraggio di dire basta e, proprio nel momento in cui ha cominciato a vivere beatamente la sua solitudine, difendendo con le unghie e con i denti la sua libertà, ha incontrato davvero l’uomo della sua vita, proprio quell’unica volta in cui mai e poi mai si sarebbe sognata che fosse lui. Ma questa è un’altra storia.


RECENSIONI

Carica di sensazioni positive eccomi a presentarvi questo libro immenso
“Pensavo fosse amore, invece era un caso umano” di Claudia Venuti.

Claudia, autrice meravigliosa, torna con la sua schiettezza, lealtà, semplicità a raccontarci una serie di esperienze, come si evince dal titolo stesso, con dei casi umani.

Un occhio al passato, ma con la consapevolezza di dove si trova oggi, ecco che si mostra a noi, in tutta la sua totalità, in un bel viaggio tra le pagine del suo libro…

Troveremo una vera e propria “top three” di casi umani.
Descriverà la difficoltà nel riconoscere queste maschere, molte degne di Hollywood. L’inesperienza può giocare un brutto tiro, ma ancor di più il non sapersi ascoltare.

Spesso Claudia, nelle interviste, nei suoi libri precedenti, ci parla del sesto senso e ci invita spesso ad utilizzarlo.

Ti è mai capitato di non ascoltarti e dar retta, piuttosto, a dei consigli intorno (che magari tu stessa/o hai richiesto), convinta/o che fossi tu la persona sbagliata in grado di non reggere determinate situazioni, per poi scoprire che in realtà avevi ragione e potevi risparmiarti tanto dolore?

 Ecco, questo libro allora fa proprio per te!

I casi umani possono presentarsi in ogni tipo di relazione; ogni persona tossica lo è.
Che tu sia una donna o un uomo, che tu abbia avuto a che fare con un “disagiato” o meno, questo libro ha la capacità di comprenderti, incoraggiarti, e farti aprire gli occhi su eventuali pericoli intorno.
Se invece fai parte della categoria “casi umani”, immergerti nel dolore di qualcun altro potrebbe aiutarti a crescere.

Non è un libro esclusivamente ironico, per quanto il titolo possa portare a pensarlo, perché questi soggetti di cui parla Claudia, purtroppo, esistono davvero e tutti dovrebbero starne alla larga.

È colpa di questi individui se l’Amore viene calpestato, frainteso, sottovalutato.

Sono pesanti le lacrime di chi viene raggirato; tutto finisce per girare intorno ad un individuo in grado di manipolare, a suo piacimento, i sentimenti altrui.
La sicurezza viene meno e a volte la dignità, ci si spoglia di ciò che si è per dar spazio ad una persona fragile, emotivamente a pezzi.
La personalità, a lungo andare, può essere aspirata completamente da un personaggio così tossico.

Tutto può succedere finché non ti rendi conto che l’amore non si elemosina, e che meriti molto di più.

L’autrice, pertanto, investendo se stessa, in questo fantastico libro, manda messaggi importanti da cogliere al volo.
Basterà leggerlo per scoprire di quali messaggi si trattano…

©ANNARLe frasi più belle dei Libri…

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora