“Ti cercherò ovunque tu sia” – Ronald H. Balson

0
259
5/5 (1)

AUTORE: Ronald H. Balson
TITOLO: Ti cercherò ovunque tu sia
TRADUTTORE: Roberta Scarabelli
EDITORE: Garzanti
GENERE: Ambientazione storica

TRAMA

Polonia, 1939. Da quando sono attraccate le navi con la svastica, nulla a Lublino è più come prima. Lo sa bene Eli che, insieme alla moglie Esther e a loro figlio, sono stati costretti ad abbandonare la loro casa e cucire sui cappotti la stella di David. Quel simbolo sul loro petto potrebbe essere una condanna, ma Eli è determinato a fare di tutto per proteggere la sua famiglia. Persino collaborare con Max, un imprenditore senza scrupoli che gli promette la salvezza in cambio del suo aiuto per costruire basi per l’esercito tedesco. Sono passati molti anni dalla guerra.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

Eli e suo figlio sono ormai oltremare negli Stati Uniti. Ma Eli non può scordare il sorriso di Esther, che gli è stata portata via per sempre, e proprio dall’uomo che aveva giurato di tenerli al sicuro. Eli non può e non deve dimenticare. Perché, anche se ha imparato a convivere con le sue cicatrici, è ancora assetato di giustizia. Per questo si mette sulle tracce di Max. Non s arà semplice dimostrare i crimini e le bugie con cui ha ingannato non solo lui, ma anche migliaia di altri ebrei, consegnandoli senza pietà ai nazisti. Eppure, giorno per giorno, grazie alle testimonianze di altri sopravvissuti, Eli mette insieme le prove della sua colpevolezza. Ora deve soltanto trovare Max e consegnarlo a un tribunale. A qualsiasi costo.


RECENSIONI

Tre tempi: 1940; 1946; 1966.
Tre luoghi diversi: Lublino, Polonia; Campo profughi di Fohrenwald; quartiere di Albany Park, Chicago.
Un’unica storia. Forse due. Infinite.

1940. Il nazismo si è abbattuto sull’Europa come un uragano. Ha stracciato speranze, giorni felici. Ha seminato odio, terrore, sangue.
Lo sa bene Eli Rosen, ebreo nato e vissuto in Polonia. Lui e la sua famiglia hanno cercato di resistere, di opporsi. Hanno lottato per restare e hanno tentato la fuga. Al limite della disperazione per i soprusi subiti, hanno dato ciò che avevano ad un mercante di speranza, Maximilian Polenski, che ha garantito loro fedeltà e protezione in cambio di denaro. Ma la fedeltà è un valore troppo alto e Maximilian ha venduto l’anima al nemico.

1946. È nel campo profughi di Fohrenwald, dove Eli Rosen col suo piccolo Izzie tentano di vivere una nuova normalità, certi che ciò che i loro occhi hanno visto è marchiato ormai sulle loro anime, che Eli rincontra Maximilian. Era sicuro che fosse stato ucciso dai tedeschi per il suo doppio gioco e invece eccolo lì, di nuovo schierato col più forte, di nuovo a vendere speranza a chi per anni ha vissuto nella disperazione e nel terrore.

1966. La guerra è finita da vent’anni ormai, eppure quella che Eli sta combattendo contro Maximilian non sembra avere un epilogo. Per una vita intera sono stati legati a doppio filo l’uno all’altro. E spezzarlo sembra impossibile.

“Ti cercherà ovunque tu sia”, il nuovo capolavoro di Ronald H. Balson, tocca l’anima. Una storia forte, d’impatto, che si muove su tre tempi diversi. Storia di guerra, dolore, morte, ma anche e soprattutto di amore, speranza e voglia di riscatto.

Con una scrittura decisa e diretta, l’autore traccia la figura di Maximilian: una personalità doppiogiochista, senza principi e valori che sfrutta una tragica realtà come quella della guerra, al fine di arricchirsi e innalzarsi. Costruisce una sua gloria personale su cadaveri di uomini innocenti, senza alcuna colpa.
A questa figura si contrappone Eli, un uomo capace di annullarsi per quei valori in cui crede e che porta da sempre con sé, attaccati addosso come quella stella di David.
Pieno di luci e ombre, emozioni amare e forti sentimenti, il libro regala una lettura affascinante, avvolgente, totalizzante.

Ps. Prendete con voi qualche fazzolettino, per le lacrime che scenderanno.

©Martina Caruso per @lefrasipiubelledeilibri

 
Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora