“La misteriosa scomparsa di don Vito Trabìa” – Sebastiano Ambra

0
160
5/5 (2)

Libro in uscita 17 Marzo 2022

AUTORE: Sebastiano Ambra
TITOLO: La misteriosa scomparsa di don Vito Trabìa
EDITORE: Newton Compton
GENERE: Narrativa gialla

TRAMA
L’operazione per catturare il pericoloso latitante Vito Trabìa finisce con un buco nell’acqua: i poliziotti, giunti sul posto in cui avrebbero dovuto sorprendere il boss, trovano solo un vecchio lattaio. Di don Vito nessuna traccia. A Palermo l’ispettrice Malena Di Giacomo, reduce dalla difficile rottura con la sua ragazza, riceve quella che a prima vista sembra la lettera di un mitomane, ma che si rivela in realtà un guanto di sfida: qualcuno ha rapito Vito Trabìa e ora intima a Lena di ritrovarlo, entro ventiquattro ore e senza l’aiuto dei colleghi, altrimenti il boss verrà ucciso. L’ispettrice non ha scelta, ma il compito è tutt’altro che semplice: per arrivare a capire dov’è don Vito, dovrà infatti risolvere la sequenza di indovinelli escogitata dal rapitore, enigmi che fondono arte e letteratura con la storia e le leggende del capoluogo siciliano. Aiutata dallo psicologo Leonardo Colli, Lena intraprenderà così una pericolosa caccia al tesoro, che la condurrà tra i vicoli e i monumenti di una Palermo misteriosa ed esoterica, per giungere a perdifiato all’epilogo di una storia nella quale niente è come sembra.


RECENSIONI

La vita di Malena Di Giacomo, detta Lena, ha subito un’altra scossa: un tradimento dalla sua Claudia, che proprio non si aspettava. Cerca di annegare questo dolore tra il lavoro come ispettore nella bellissima Palermo e i superalcolici del suo bar preferito, dove lavora il suo unico amico, Mimì.

Segue un caso su dei misteriosi volantini, quando viene tirata in mezza ad un altro grande caso che occupa l’intera polizia della città: la cattura di Don Vito Trabìa.
una retata finita con un buco nell’acqua e il boss che sembra introvabile, ma qualcuno vuole che si proprio Lena a trovarlo.

In questa misteriosa ricerca, si trova affiancata da uno psicologo toscano, che dovrebbe aiutarla a capire come anticipare le mosse del rapitore.
Così parte una caccia al tesoro, con indizi nascosti negli anfratti più belli di Palermo, ricchi di storie e leggende. Miti che Lena conosce perfettamente, per passione. Allora forse non è un caso se qualcuno, dentro l’ambiente mafioso, faccia arrivare proprio a lei queste dritte. chi c’è dietro a questa grande messinscena, e soprattutto cosa c’entra Lena in tutta questa storia?

Accattivante. Intraprendente. Magnetico. Questo libro lo definirei così! Una scrittura elaborata al punto giusto, una trama avvincente cosparsa da misteri e leggende che si narrano tuttora e aleggiano in quelle strade di una città incantevole e dannata.
Una storia incalzante che mi lascia sperare che non sarà l’unica in cui leggeremo della bella Lena.

©Martina Caruso per @lefrasipiubelledeilibri

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora