“La Società dei rimandati a settembre” – Guido Tortorella

0
118
Nessun Voto

FRASI

“Non giocherellate con il vostro passato! È un esercizio troppo rischioso.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

“Vai e falla tua, Giacomino. È molto importante, nella vita, scegliere le persone giuste con cui crescere.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

Scopri più di questo libro

 

“Ho infatti soltanto un’immagine di lei, in controluce sopra di me e il firmamento celeste alle spalle.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

“Ma noi esseri umani siamo stupidi: senza un obiettivo nella vita ci lasciamo morire, e io sto lottando disperatamente per trovarlo quell’obiettivo, per impormi di non appassire.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

“La lezione che l’universo ci aveva voluto dare, insomma, era di non fidarsi della trama di Ritorno al futuro 2: si trattava solo di una stronzissima bufala. Se torni indietro nel tempo consapevole di tutti i risultati sportivi del secolo e ci scommetti sopra, il passato si altera e ti frega, poiché il risultato sarà tanto imprevedibile quanto l’ignoto.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

“Dentro di me sorrisi, perché se cambiano le macchine, se cambiano le mode, se cambiano addirittura i morti illustri, un’ossessione potente come la scaramanzia rimane sempre uguale, in qualsiasi universo si vada a finire.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

“Noi non siamo forchette. Non c’è nessuno che ci animi, che ci dia una vita se decidiamo di non muoverci più. È del tutto nostra la responsabilità di costruire qualcosa e uno come te dovrebbe saperlo bene.”

[Guido Tortorella, La Società dei rimandati a settembre]

 

Vota ora