“La casa sul promontorio” – Romano De Marco

0
46
Nessun Voto

FRASI

«Vuol sapere come ci siamo conosciuti?È semplice. Le storie, con gli uomini come lui, iniziano tutte allo stesso modo. […] All’inizio esisti solo tu. Ti senti importante, desiderata, apprezzata. Ti convincono di essere interessati a qualcosa di più che portarti a letto e considerarti una proprietà privata. Riescono a farti credere che per loro il sole sorge e tramonta insieme all’idea di te. Occupare uno spazio così totalizzante nella vita di qualcuno ti spinge a pensare di essere speciale, di avere qualcosa in più delle altre. Poi, un giorno, ti rendi conto che non era un’impresa così difficile conquistarli. Perché quello che c’era prima, dentro di loro, era il vuoto. Un buco nero spaventoso in cui ti gettano e t’imprigionano».

[Romano De Marco, La casa sul promontorio]

Leggi la nostra recensione

 

Vota ora