“Nessuno si salva da solo” – Margaret Mazzantini

0
51
Nessun Voto

FRASI

“Ma la vita di uno scrittore dovrebbe somigliare almeno un po’ a quello che scrive.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Sai qual è il problema? È che nessuno ha più il coraggio di fare la cosa più semplice, mettere a fuoco la propria vita.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

Scopri più di questo libro

 

“Non si possono dire le cose. Le parole salgono dal fondo ma restano lì come pesci morti. L’anima è il cancello di un cimitero marino.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Nessuno si salva da solo. Possono sentire l’eco di quelle parole cadere davanti ai loro passi. Una condanna o un conforto.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Era esattamente così. Una creatura all’avanguardia, intrisa di dolori contemporanei, ma con un cuore calmo da qualche parte sotto i suoi pullover larghi. Un cuore remoto, fermo eppure sempre scosso dai movimenti del mare, come un’ancora.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Le cose si sono messe storte e poi si sono annodate storte come rami stregati e tu sei in quella foresta con un tronco che ti preme sul petto. Soffochi.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Guardo tutto di te e tutto mi piace…”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“È inutile indagare le occasioni mancate. Non sai mai se ti sei salvato dalla morte, o ti sei perso la vera vita. Magari … si sarebbero odiati e scannati ancora di più. Magari invece quel silenzio li avrebbe rispettati. Avrebbero potuto essere semplicemente quelli che erano.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Come gli manca uno sguardo così. Se non lo conosci vivacchi e non ti manca. Ma se una stronza ti ha posato addosso quelle ali lì, ti ha fatto sentire l’eroe di una sceneggiatura temeraria, rimani tutta la vita un mendicante che va in giro a cercare quelle palpebre che si aprono solo per guardarti e si chiudono per imprigionarti.
E le stelle stanno a guardare.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Come si fa a vivere con una persona con così pochi slanci verso di te? È come fare il bagno nell’acqua tiepida. Non fa caldo, e non fa ancora freddo.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

“Ha preso una mano a entrambi, le stringe. Le scuote.
– Nessuno si salva da solo.”

[Margaret Mazzantini – Nessuno si salva da solo]

 

Vota ora