“Il caso Alaska Sanders” – Joël Dicker

0
141
Nessun Voto

FRASI

Cercava qualcuno in particolare?
Si, me stesso!

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“Una coppia trascorre giorni felici solo per qualche mese. Dopo, è tutto lavoro, compromessi, frustrazione e lacrime. Ma ne vale la pena, perché il risultato è un’unità che non è dovuta a chimica o magia, questa unità l’avete creata voi. L’amore non esiste da solo, si costruisce.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

Scopri più di questo libro

“La difficoltà, con i segreti non è tanto tacere, quanto conviverci.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“In tutti noi c’è un gabbiano, la tentazione di cedere a una facile poltroneria. Ricordati di combatterla sempre, Marcus. La maggior parte dell’umanità è gregaria, ma tu sei diverso. Perché sei uno scrittore. E gli scrittori sono esseri a parte. Non dimenticarlo mai.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

La grande debolezza della morte è che può vincere solo la materia. Non può nulla contro i ricordi e i sentimenti. Al contrario, li ravviva e li radica in noi per sempre, come se volesse farsi perdonare dicendoci: «È vero, vi sto togliendo molto, ma guardate tutto quello che vi lascio.»

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“Gli amici non si incontrano, ti si rivelano.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“La nostalgia è la nostra capacità di persuaderci che il passato è stato fondamentalmente felice, e che di conseguenza abbiamo fatto le scelte giuste.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“Ma sa cosa significa quando si dice che una persona è ‘quella giusta’? Significa che quando muore, ti rendi conto che vorresti essere morto con lei. Che il tuo mondo cade a pezzi. Che non sei più in grado di funzionare senza di lei. Mi sento come una macchina rotta, scrittore.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“Il problema di certi segreti è che finisci tu stesso per dimenticarli. Finché un bel giorno non risalgono in superficie, come fogne che traboccano.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

“La vita è una successione di tragedie. Non bisogna farsi travolgere.”

[Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders]

 

Vota ora