Il gatto che voleva salvare I libri – Sōsuke Natsukawa

0
118
Nessun Voto

AUTORE: Sōsuke Natsukawa
TITOLO: Il gatto che voleva salvare I libri
TRADUTTORE: Bruno Forzan
EDITORE: Mondadori
DATA USCITA: 06/10/2020
GENERE: Narrativa

TRAMA

La libreria Natsuki è un luogo speciale: un negozio polveroso e solitario, dove gli amanti della lettura possono trovare, tra le pagine dei grandi capolavori di tutto il mondo, un’oasi di pace, un rifugio lontano dal frastuono della quotidianità. Quando il proprietario, uomo colto e appassionato, muore improvvisamente, il nipote Rintaro, un ragazzino timido e introverso, eredita la libreria. Il nonno si è preso cura di lui dopo la morte di sua madre e, ora che è scomparso, Rintaro deve imparare a fare a meno della sua saggezza dolce e pacata. La libreria è sull’orlo del fallimento: un’eredità pesante per il ragazzo, anche perché i segnali dal mondo sono piuttosto scoraggianti: poca gente è davvero interessata alla lettura. Un giorno, mentre Rintaro si crogiola malinconico nel ricordo del nonno, entra in libreria un gatto parlante.

Nonostante le iniziali perplessità del ragazzino, il gatto lo convince a partire per una missione molto speciale: salvare i libri dalla loro scomparsa. Inizia così la storia di un’amicizia magica: un’avventura che li porterà a percorrere quattro diversi labirinti per risolvere altrettante questioni esistenziali sull’importanza della lettura e sulla forza, infinita e imperscrutabile, dell’amore. Una favola dei nostri tempi, un’ode straordinaria al potere del libro e dell’immaginazione.


RECENSIONI

Questo è un libro leggero che si legge in un soffio, direi che é una sorta di favola. Il protagonista è Rintaro, un orfano che perde il nonno che aveva la libreria Natsuki. Una volta rimasto nella libreria, che eredita, Rintaro conosce un gatto che parla e che ama i libri come lui e che lo porta dentro un mondo favolistico in cui si dovranno superare dei labirinti, ben quattro. In ogni labirinto si incontra un “dictat” sui libri e Rintaro dovrà smontarli, uno per uno. Si deve superare la diffidenza di un uomo che legge voracemente, poi dell’uomo che ritagliava tutti i libri, poi l’uomo che pensava solo a venderli e l’ultimo labirinto con la prova più difficile.

Grazie ai suggerimenti del gatto, alla sua fidata compagna di classe e ai ricordi del nonno che arrivano Maestri lui ci proverà con tutto se stesso…
La missione è salvare i libri che per vari motivi si stanno perdendo.
Natsukawa ci prende per mano e ci fa riflettere sui libri, sul potere che hanno e sul lettore.

Io l’ho trovato carinissimo. Da amante dei libro ho riflettuto sul mio essere lettrice e mi sono divertita ad essere trasportata in un mondo fantasioso seguendo quel gatto saggio e intelligente.
Consigliato

©Maria Elena Bianco

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora