domenica, Dicembre 4, 2022
Home Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Gli erano entrate negli occhi, quelle due … Alessandro Baricco

Gli erano entrate negli occhi, quelle due immagini, come l'istantanea percezione di una felicità assoluta e incondizionata. Se le sarebbe portate dietro per sempre. Perché è così che ti frega, la vita. Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand'è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva. [Alessandro Baricco, Castelli di rabbia] #lefrasipiùbelledeilibri #vita #felicità Foto: web

Uno ha una nota, che è sua, e se la lascia … Alessandro Baricco

Uno ha una nota, che è sua, e se la lascia marcire dentro... no... statemi a sentire... anche se la vita fa un rumore d'inferno affilatevi le orecchie fino a quando arriverete a sentirla e allora tenetevela stretta, non lasciatela scappare più. [Alessandro Baricco, Castelli di rabbia] #lefrasipiùbelledeilibri #essere Foto: favim

Così fa il destino… Alessandro Baricco

Così fa il destino: potrebbe filar via invisibile e invece brucia dietro di sé, qua e là, alcuni istanti, fra i mille di una vita. Nella notte del ricordo, ardono quelli, disegnando la via di fuga della sorte. Fuochi solitari, buoni per darsi una ragione, una qualsiasi. [Alessandro Baricco, Castelli di rabbia] #lefrasipiùbelledeilibri #destino Foto: web

Siamo pieni di parole di cui non ci hanno … Alessandro Baricco

Siamo pieni di parole di cui non ci hanno insegnato il vero significato, e una è la parola dolore. Un'altra è la parola morte. [Alessandro Baricco - Emmaus] Ph: Web Le frasi più belle dei Libri...

…ripartì, ma senza tirare le marce – come se … Alessandro Baricco

...ripartì, ma senza tirare le marce - come se non avesse mai avuto bisogno di tirare le marce, in vita sua. [Alessandro Baricco - Emmaus] Le frasi più belle dei Libri...

…siamo in grado di metabolizzare incredibili … Alessandro Baricco

...siamo in grado di metabolizzare incredibili dosi di infelicità scambiandole per il doveroso corso delle cose: non ci sfiora il sospetto che nascondano ferite da curare, e fratture da ricomporre. [Alessandro Baricco - Emmaus] Ph: Web Le frasi più belle dei Libri...

Abbiamo una fiducia cieca nei nostri genitori… Alessandro Baricco

Abbiamo una fiducia cieca nei nostri genitori, quello che vediamo in casa è il giusto ed equilibrato andare delle cose, il protocollo di ciò che consideriamo una sanità mentale. Adoriamo i nostri genitori per questo - ci mantengono al riparo da qualsiasi anomalia. Così non esiste l'ipotesi che loro, per primi, possano essere un'anomalia - una malattia. Non esistono madri malate, ma solo stanche. I padri non falliscono mai, sono a volte nervosi. Una certa infelicità, che preferiamo non registrare... [Alessandro Baricco - Emmaus] Le frasi più belle dei Libri...

…Così usciamo nel buio più fermi, e … Alessandro Baricco

...Così usciamo nel buio più fermi, e apparentemente più veri. E' lo stesso buio che ogni sera si ingoia Andre e le sue perdute avventure, seppure ad altre latitudini del vivere, artiche, estreme. Per quanto assurdo sia, c'è un'unica tenebra, per tutti. [Alessandro Baricco - Emmaus] Ph: Web Le frasi più belle dei Libri...

Ma chi ha iniziato a morire non smette mai di … Alessandro Baricco

Ma chi ha iniziato a morire non smette mai di farlo... [Alessandro Baricco - Emmaus] Le frasi più belle dei Libri...

Accadono cose che sono come domande. Passa un … Alessandro Baricco

Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde. [Alessandro Baricco, Castelli di rabbia] #lefrasipiùbelledeilibri #vita Foto: web

Io posso giusto annotare un’osservazione che oltre … Alessandro Baricco

Io posso giusto annotare un'osservazione che oltre tutto ha il limite di riferirsi alla mia esperienza personale: in genere la "profondità" che tendo ad attribuire retrospettivamente a quelle amicizie non sembra aver influito sulla loro resistenza al tempo. Alcune se ne sono sparite, altre sono rimaste, come se una regola non ci fosse: ha tutta l'aria di essere una faccenda dannatamente casuale. E se mi trovo ancora appiccicato addosso persone con cui tornavo da giocare a pallone, è vero che tante altre amicizie che erano analogamente "profonde" se ne sono andate con un fare liquido strabiliante, come se non avessero agganci da nessuna parte, e la benché minima forma di necessità. E' bastato alle volte uno spostamento minimo, un'inezia, e già non c'erano più. [Alessandro Baricco - "L'amicizia prima di Facebook" da "Il nuovo Barnum"] Ph: Web Le frasi più belle dei Libri...

Most Read

7 regali di Natale – Idee a cui non avevi pensato

Noi lettori spesso ci sentiamo dire "Non so cosa regalarti, hai così tanti libri" e ci ritroviamo tra le mani dei regali pessimi. "Io dico...

“Gioventù criminale” – Igor De Amicis

AUTORE: Igor De Amicis TITOLO: Gioventù criminale EDITORE: Piemme DATA USCITA: 29/11/2022 GENERE: Young Adult TRAMA Gianni detto il Ninja vive alla giornata nelle strade di Roma tra piccoli crimini,...

“Una specie di follia” – Louise Penny

AUTORE: Louise Penny TITOLO: Una specie di follia TRADUTTORE: Letizia Sacchini EDITORE: Einaudi DATA USCITA: 29/11/2022 GENERE: Narrativa gialla TRAMA L'atmosfera del Natale a Three Pines è stata guastata da alcuni...

“L’ultimo sorso” – Mauro Corona

FRASI "Goditi la vita finché la tieni in pugno. Quando apri la mano, si scioglie e va via. " Mauro Corona, L’ultimo sorso - Mondadori Scopri più...