“L’equazione del cuore” – Maurizio De Giovanni

0
817
equazione

AUTORE: Maurizio De Giovanni
TITOLO: L’equazione del cuore
EDITORE: Mondadori
DATA USCITA: 01/02/22
GENERE: Narrativa

TRAMA – L’equazione del cuore

Dopo la morte della moglie, Massimo, professore di matematica in pensione, vive, introverso e taciturno, in una casa appartata su un’isola del golfo di Napoli. Pesca con metodo e maestria e si limita a scambiare rare e convenzionali telefonate con la figlia Cristina, che vive in una piccola città della ricca provincia padana.

A interrompere il ritmo di tanto abitudinaria esistenza la notizia di un grave incidente stradale: la figlia e il genero sono morti, il piccolo Checco è in coma. Massimo deve assolvere i suoi doveri. Crede, una volta celebrata la cerimonia funebre, di poter tornare nella sua isola, e lasciare quel luogo freddo e inospitale. Non può.

I sanitari lo vogliono presente accanto al ragazzino che giace incosciente. Controvoglia, il professore si dispone a raccontare al nipote, come può e come sa, la “sua” matematica, la fascinosa armonia dei numeri.

Fuori dall’ospedale si sente addosso gli occhi della città, dove lo si addita, in quanto unico parente, come tutore del minore, potenziale erede di una impresa da cui dipende il benessere di molti. Da lì in poi quanto mistero è necessario attraversare? Quanto umano dolore bisogna patire? Per arrivare dove?

L’equazione del cuore

equazione


FRASI

Lui, Luca, dipendeva dal sentimento che provava per sua moglie. Non da lei, attenzione: nessuno dipende mai da una persona. Ma da un sentimento sì, senza alcun dubbio. Lui dipendeva dall’amore che provava per lei.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

È incredibile quanto si riesca a non vedere quando non si guarda.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

Se stai nove anni in una casa, impari a conoscere l’odore dell’aria.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

Il rimpianto suona sempre stupido, soprattutto quando non hai scelta.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

L’irregolarità, il caos è vita, l’ordine e il silenzio sono morte.

_____

La felicità sembra la lepre meccanica dei cinodromi, ci è mai stato? Corre sempre un po’ più veloce del più veloce dei cani. Lui si illude di acchiapparla per la coda, e invece non ci arriva mai. Per un motivo o per l’altro.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

Se misuri un po’ di diametri delle cellule che rivestono i capillari, ci trovi una rete simile a quella ricostruibile tra le stelle. Bello, no?

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

Pensano tutti che un matematico cerchi la regolarità, invece è proprio il contrario. Un matematico guarda le cose senza pregiudizi, e conta. Solo questo: conta.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

…fin da bambino era affascinato da come i numeri si mettessero in relazione spontaneamente, in maniera più emersa e riconoscibile degli esseri umani, uno divisibile o multiplo di un altro o semplicemente incompatibile.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

_____

Continuava a camminare svelto come fosse diretto da qualche parte, ma teneva quell’andatura solo per contrastare il freddo che filtrava attraverso i tessuti, colava dentro i muscoli, e si mescolava al sangue per arrivare all’anima.

Maurizio de Giovanni, L’equazione del cuore

equazione


RECENSIONI

Una vita intera basata sulla precisione del calcolo e dei numeri…ma cosa accade quando un’incidente dalle conseguenze devastanti irrompe prepotentemente sotto forma di variabili che sfuggono al controllo matematico?

Massimo è un professore di matematica ormai in pensione che, dalla morte della moglie, vive una vita isolata dai suoi cari, al contatto con la natura e con la pesca. Una figlia amata ma non vissuta, ormai sposata e lontana da quel mondo così chiuso e isolato; un nipote, Francesco,detto Checco, nato da questo amore.

Poi tutta la realtà ovattata di Massimo va in frantumi una sera con quella maledetta telefonata. E proprio come nella pesca, Massimo il pescatore dovrà riavvolgere lentamente la lenza della vita della figlia per capire, indagare su ciò che non sembra essere un reale incidente stradale. Dall’altro lato a fare da contrappeso un Pesciolino in balia delle responsabilità e delle decisioni prese da quel nonno che ,forse, per la prima volta dopo anni torna a vivere spinto dal desiderio di riscatto nei confronti della vita stessa.

Una penna dalla sensibilità magistrale, in grado di farti entrare nell’intimo del personaggio con delicatezza e in punta di piedi.
Voto personale 5 su 5

[©Alessia Bombino @il_segna_libro__]

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.