“Tutto nella norma” – Gaia Spizzichino

0
174

AUTORE: Gaia Spizzichino
TITOLO: Tutto nella norma
EDITORE: Garzanti
DATA USCITA: 14/03/2023
GENERE: Narrativa

TRAMA

Tutto nella norma

Ogni sera, Martina apre il suo quaderno a quadretti e decide se colorare una casella in base a com’è andata la giornata. Se la lascia bianca è stata una buona giornata, se è nera il suo opposto. Nessuna via di mezzo. Lei è fatta così.

Per ora il bilancio è piuttosto negativo: ha trentaquattro anni e un lavoro che non la gratifica, non riesce ad avere un bambino e il suo compagno non vuole né sposarsi né acquistare una casa.

Martina sa che le case non sono solo muri, ma fotografie di varie fasi della vita. C’è la casa dell’infanzia, che ci offre protezione; la casa in cui per la prima volta abbiamo vissuto da soli o in condivisione, sinonimo di libertà e di precarietà.

Poi c’è la casa definitiva, quella per cui si accende un mutuo che ci accompagnerà per il resto dei nostri giorni. È un passo importante: vuol dire crescere davvero e uscire dal limbo degli «adulti a metà».

Martina vorrebbe non esserlo più, e invece ci si sente ancora tanto.

Quando i suoi genitori mettono in vendita la casa in cui è stata bambina e l’invito al matrimonio di una vecchia amica riapre una porta sul suo passato, Martina vede crollare tutte le certezze.

All’improvviso, oltre al bianco e al nero, esplodono i mille colori dell’arcobaleno e quelli che sembravano obiettivi essenziali perdono di significato.

Martina scopre che, nel diventare adulti, si procede a tentoni, si commettono errori, ci si allontana dall’orizzonte e a volte lo si cambia proprio. Per questo, è importante godersi il viaggio più che concentrarsi solo sulla meta, sentirsi a casa più che scegliere in che casa abitare.

AUTORE

35 anni di vita di cui il 30% trascorsa a Milano, città a cui deve questa mentalità numerica, data driven, direbbero loro. Il restante 70% lo ha passato a Roma, per lo più nel traffico.
Lavora come manager, ma non è ancora diventata influencer di Linkedin.

Sul suo profilo Instagram @normalizenormalhomes affronta i grandi temi della sua generazione: casa, lavoro, matrimonio, capelli, con leggerezza e (auto)ironia, scardinando quella narrazione costantemente ottimistica che è spesso insostenibile, se non dannosa.
Detesta viaggiare, ma solo perché deve farlo in economy.

Per questo ha creato un alter ego, Ginevra Masuelli (@_wanderlust.89) che, non dovendo lavorare, lo fa a tempo pieno.
Non ha progetti per il futuro, a parte avere un futuro, che le sembrerebbe già una gran cosa. Fonte: culturabologna

 


RECENSIONI

Vuoi essere il primo ad inviarci la recensione di questo libro?
Scrivici a: annarita.paolicelli85@gmail.com

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.