“The truth untold” – Rokia

0
1114
The truth untold

AUTORE: Rokia
TITOLO: The truth untold. La verità nascosta
EDITORE: Salani
DATA USCITA: 13/09/22
GENERE: Young adult

TRAMA – The Truth Untold

C’erano una volta una città divisa, un amore indissolubile, una bugia da svelare. Ogni fiaba ha un lieto fine? In una città dilaniata dall’odio, i Red e i White vivono divisi. Alti cancelli separano i loro due mondi, almeno fino al giorno in cui il sindaco non decide di trasferire gli studenti della Red School alla White Academy, per far sì che le fazioni si mescolino e la tensione che ormai da troppo tempo imperversa si stemperi.

È così che Isabella, figlia di una delle famiglie più influenti della città, incontra per la prima volta Kinan, il rappresentante dei Red. Kinan ha capelli rosso fuoco, magnetici occhi verdi e l’aria di uno studente modello. In lui e in tutti i Red, però, c’è qualcosa di anomalo. Il loro sorriso è forzato, la gentilezza innaturale, ogni gesto che compiono sembra nascondere un’ombra. Isabella, ostinata e coraggiosa, sarà la prima a scoprire il segreto terrificante che si cela dietro l’apparenza. Un segreto tanto pericoloso da essere in grado di sconvolgerle la vita.

Tutto ciò in cui Issa ha sempre creduto crolla nell’istante in cui il suo sguardo incrocia le iridi color smeraldo di Kinan. In un’altalena di odio feroce e inaspettata vicinanza, i loro destini sono condannati a intrecciarsi in modo tragico e irreversibile. A legarli è una verità che aspetta da troppo tempo di essere raccontata.

FRASI

“Raccontare una cicatrice la rende sempre più dolorosa e viva. È come avere un vulcano quiescente nel cuore. Pulsa nel petto, e quando lo fa ti impedisce di respirare.”

______

“Ho ferite talmente profonde che a volte faccio difficoltà anche io a vederle. Si nascondono quando le voglio curare, ma appaiono sempre quando sono felice, per ricordarmi che non posso esserlo. Ingiusto, no? Sono sempre lì, ferme. Tagli sanguinanti che non guariscono, buchi neri…”

_____

“La sua presenza mi ammalia, come se tutto di lui sedasse le mie insicurezze.”

_____

“Nessun incidente ti può impedire di sognare, perciò sogna come solo un bambino sa fare. Sogna lievemente ma anche fortemente. Sogna da togliere il fiato, sogna come fosse reato. Sogna e non ti fermare, la vita è una sola e nessuno ti avvisa se il tuo tempo finisce, se la clessidra svanisce…”

_____

“…perché chi ama accetta di essere vulnerabile per l’altra persona.”

_____

“È una cosa pericolosa imparare a convivere con il dolore, perché dopo un po’ non lo riconosci più come un nemico. Il dolore non è fatto per vivere vicino all’uomo, ma lei lo ha come inglobato in sé. La guardi e non capisci se ha smesso di soffrire o se non ha neanche iniziato.”

_____

“Un dolore enorme, sigillato dentro un cuore tanto testardo.
È questo macigno che la àncora a terra e le impedisce di usare le ali.
È questo il motivo per cui non sa volare.
Perché il dolore la opprime.”

_____

“Questi occhi grondano dolore. ‘Un dolore che tu non hai mai accettato. L’hai solamente chiuso a chiave. Lo hai spinto con forza in un pozzo senza fine. Se lo chiami, l’eco risponde. Ti capisco. Sono il mago dei dolori chiusi a chiave e sepolti. Ho pozzi infiniti che traboccano sofferenza.”

 


RECENSIONI

“The truth untold” è un libro capace di folgorare già dalla copertina.
È indiscutibilmente bella. Complimenti a chi l’ha realizzata!

Una volta aperto il libro si viene rapiti completamente.
Io mi ci sono persa…

La nostra protagonista si chiama Isabella, intorno a sé desidera solo alcune persone, quelle che ha scelto meticolosamente di far entrare nelle sue fragilità, giurando a se stessa di proteggerli ad ogni costo.

La città in cui abita è divisa in due, da una parte ci sono i White e dall’altra i Red. Buoni e cattivi. Ma chi sono realmente i buoni? E chi i cattivi?
C’è una frase che dice “Siamo tutti buoni o cattivi. Dipende solo da chi racconta la favola.”

Adesso è tempo che i Red raccontino la loro versione.
Una cosa sola è certa, in giro ci sono dei mostri…
 
L’autrice ha scritto questa storia in un periodo buio della sua vita, aprendosi completamente al lettore che se attento lo percepisce in diversi punti.

Io ci ho versato sopra diverse lacrime…

Tuttavia questo volume non presenta solo caratteristiche positive, ha anche dei difetti.
Non l’ho trovato curato particolarmente, ho notato che questo succede spesso per i libri presi da Wattpad, è come se una volta tirati fuori da lì, vengano poi trattati superficialmente.
Ho notato diversi errori e alcuni buchi nella trama.

Purtroppo mi mortifica dover dire queste cose ma se non le dicessi non sarei leale.

Se lasciamo fuori la parte pignola e lo leggiamo con il cuore ci troviamo davanti un bel romanzo fantasy.

Una volta terminato avverti la mancanza dei personaggi e ti senti persa… perché qualsiasi cosa leggerai dopo avrai comunque il ricordo di questo bellissimo testo.

Rokia è di una sensibilità rara, lo si può percepire dai dialoghi, dagli affetti descritti, da ogni riga e dai ringraziamenti… insomma da tutto.
Ti prende per mano e ti accompagna tra i protagonisti creando subito empatia con ognuno di loro.

La vita di Isabella l’ho sentita sulla mia pelle, i suoi attacchi di panico potrebbero essere gli attacchi di panico di chiunque sappia cosa siano. Ma anche le sensazioni in cui lei respira davvero sembrano trasmettere quell’ossigeno ai polmoni del lettore.

È un libro in grado di farsi pensare costantemente durante la giornata, non vedi l’ora di poterci ritornare per scoprire cosa succede e se sei costretta a chiuderlo diventi irritabile… a me è successo questo.

©AnnaR per @lefrasipiubelledeilibri

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.