“Caffè con panna” – Leah Stewart

0
239

AUTORE: Leah Stewart
TITOLO: Caffè con panna
TRADUTTORE: Francesca Spinelli
EDITORE: Piemme
DATA USCITA: 23/01/07
GENERE: Narrativa per adulti

TRAMA – Caffè con panna

Cameron ha quasi trent’anni. Di fidanzati, neanche l’ombra. L’unico anello che abbia mai ricevuto è un dono dell’uomo per cui lavora come assistente, il tanto celebre quanto maturo Oliver Doucet, che di anni ne ha ben novantadue. La vita di Cameron è semplice e regolare: vive all’ultimo piano della grande casa di Oliver, che per lei è come un padre, svolge ricerche per i suoi libri e in cambio gli prepara tramezzini al formaggio e mortadella, i suoi preferiti, e caffè, rigorosamente con tre cucchiai di panna.

Fino al giorno in cui riceve una lettera che arriva da lontano: l’invito al matrimonio di Sonia, la sua ex migliore amica. Quindici anni prima, Cameron e Sonia erano inseparabili. Passavano ore a chiacchierare fitto fitto di principi azzurri e sogni nel cassetto; poi il college, i primi amori, la scoperta del sesso, fino alla laurea, e alla promessa di restare sempre amiche per la pelle. Ma proprio durante il viaggio di laurea un litigio misterioso le ha separate, e le due ragazze non si vedono da allora.

Adesso Sonia vuole riavvicinarsi all’amica, ma Cameron non ci pensa neanche. Quando però, due mesi dopo, Oliver muore e le lascia un misterioso pacchetto chiedendole, come estremo desiderio, di recapitarlo a Sonia, Cameron non ha altra scelta che quella di partire. Tra lacrime, sbornie e un sacco di risate, sarà un viaggio pieno di ricordi e di incontri, alla scoperta dell’amicizia e, perché no, per Cameron forse finalmente anche dell’amore.

FRASI

 

“…quando ci si sente compatiti è ancora più difficile non cedere allo sconforto.”

_____

 

“Realizzai cosa si prova a essere respinti in quel modo, e anche che se l’odio ci distrugge, l’amore invece ci crea, e quando perdiamo l’amore non sappiamo più chi siamo.”

_____

“Alcuni ricordi non rimangono impressi nella mente, ma nel corpo.”

_____

“…amare qualcuno significa saper accettare il dolore ogni volta che arriva.”

_____

“Nulla ti fa sentire più solo dell’essere in collera con qualcuno che si mostra indifferente alla tua rabbia. È come giocare a squash senza compagno. Ogni emozione rimbalza e ti ritorna addosso.”

_____

“Tutti finivano per andarsene a un certo punto, perciò la vita offriva due possibilità: o eri quello che se ne andava per primo, oppure eri quello che veniva abbandonato.”

_____

“Ogni volta che non comprendi quello che stai provando, ti abbandoni alla rabbia.”


RECENSIONI

Vuoi essere il primo ad inviarci la recensione di questo libro?
Scrivici a: annarita.paolicelli85@gmail.com

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.