“Il Piccolo Principe” – Antoine de Saint-Exupéry

0
571

AUTORE: Antoine de Saint-Exupéry
TITOLO: Il Piccolo Principe
GENERE: Narrativa ragazzi

TRAMA

“Sei anni fa ebbi un incidente col mio aeroplano nel deserto del Sahara. Qualche cosa si era rotta nel motore, e siccome non avevo con me né un meccanico, né dei passeggeri, mi accinsi da solo a cercare di riparare il guasto. Era una questione di vita o di morte, perché avevo acqua da bere soltanto per una settimana…

Potete immaginare il mio stupore di essere svegliato all’alba da una strana vocetta: “Mi disegni, per favore, una pecora?”… E fu così che feci la conoscenza del piccolo principe.” A settant’anni dalla pubblicazione negli Stati Uniti del libro, “Il Piccolo Principe” è divenuto un long seller internazionale, un testo che ha fatto innamorare milioni di lettori nel mondo.

FRASI

“Bisogna esigere da ciascuno quello che ciascuno può dare.”

…non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.

– “Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore…Ci vogliono i riti”
” Che cos’è un rito? ” disse il piccolo principe.
” Anche questa è una cosa da tempo dimenticata” […] “È quello che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un’ora diversa dalle altre ore…”

– Poiché io abiterò su una stella, e riderò su una stella, quando guarderai il cielo di notte per te sarà come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai delle stelle che sanno ridere!

– “Bisogna proteggere le lampade: basta un soffio di vento a spegnerle…”

– Quello che più mi commuove di questo piccolo principe addormentato è la sua fedeltà a un fiore, l’immagine di una rosa che rifulge in lui come la fiamma di una lampada anche quando dorme…

– “Gli uomini non hanno più il tempo di conoscere niente. Comprano le cose bell’e fatte in negozio. Ma visto che gli amici non si comprano in negozio, gli uomini non hanno più amici. Se vuoi un amico, addomesticami!
– Come si fa? – chiese il piccolo principe.
– Bisogna essere molto pazienti- rispose la volpe.”

– “È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttate via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto. Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c’è un nuovo inizio.”

– «È molto più difficile giudicare se stessi che gli altri. Se riesci a giudicarti bene è segno che sei veramente un saggio»

– I grandi, decisamente, sono molto, molto bizzarri

– «Solo i bambini sanno quello che cercano. Perdono tempo per una bambola di pezza, e lei diventa così importante che, se gli viene, tolta piangono… »

– «Ciò che abbellisce il deserto, è che nasconde un pozzo in qualche luogo…»

– «Da te gli uomini coltivano cinquemila rose nello stesso giardino…e non trovano quello che cercano…»

– «Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle del cielo ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!»


 

RECENSIONI – Il piccolo principe

Il piccolo principe è un viaggio emozionale incredibile.
Un’introspezione dell’infanzia e della vita adulta, attraverso un racconto semplice ma denso di significati. L’aviatore si perde nel deserto, il piccolo principe sta esplorando il pianeta Terra.

Entrambi hanno compiuto un viaggio, e dopo questo viaggio non saranno più le stesse persone. Incontrandosi creeranno un legame indissolubile, fatto di piccole e grandi verità. È una lettura da fare due volte nella vita.

La prima da bambini, per vivere una fantastica avventura. La seconda da adulti, per coglierne le sfumature più profonde ed intense. L’amore, l’amicizia, i sentimenti, le emozioni, la scoperta, la conoscenza e l’empatia sono illustrate in una maniera inedita e incredibilmente attuale.

In poche parole, il piccolo principe è un romanzo dedicato a tutti i bambini: ai bambini di oggi, ai bambini di domani, e, soprattutto al bambino nascosto dentro ogni adulto.

©Giovanna Minerva Pennisi per @lefrasipiubelledeilibri

____

Inizialmente pensata come fiaba per bambini, oggi Il Piccolo Principe è uno dei libri più apprezzati e tradotti in tutto il mondo. È, infatti, un capolavoro adatto a chiunque, grandi e piccini: la sua bellezza è legata ai profondi valori che vengono trasmessi in modo chiaro e semplice.

Il libro è, inoltre, abbellito ulteriormente da acquerelli realizzati direttamente dall’autore stesso. Consiglio assolutamente questo libro e invito alla rilettura di questo capolavoro più volte in diverse fasi della vita per comprendere meglio e apprezzare valori fondamentali trattati con delicatezza e maestria dall’autore.

Perché alla fine in ognuno di noi vive un “Piccolo Principe”, un bambino che ogni tanto cerca di farsi spazio in questo mondo adulto troppo impegnato a dar retta alle sole apparenze.
Voto personale 6 su 5

©Alessia Bombino @il_segna_libro__

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.