“Romanzo di un maschio” – Eterobasiche

0
129

AUTORE: Eterobasiche
TITOLO: Romanzo di un maschio
EDITORE: Einaudi
DATA USCITA: 30/04/2024
GENERE: Narrativa

TRAMA – Romanzo di un maschio

Il protagonista di questa storia ha ventotto anni, si è laureato in Economia aziendale, sogna di arricchirsi con le criptovalute e di entrare nella classifica «Forbes», ma intanto è disoccupato e vive con i genitori. Ad appesantire un periodo già confuso, le donne intorno a lui non fanno che parlare di coppie aperte e nuova coscienza femminista.

Gli unici a non voltargli le spalle sono gli amici, quelli dello stadio, del calcetto, dei viaggi a Mykonos, «quelli di sempre».

Tra episodi paradossali, storie di vita quotidiana, vicende goliardiche e grottesche, un racconto della postura con cui il maschio basico abita il mondo, a partire dai vari ambiti della sua esistenza: l’amore, il lavoro, il sesso, l’amicizia, la famiglia.

Fino all’inattesa, ma inevitabile, messa in discussione della sua stessa identità.

Romanzo di un maschio

maschio


FRASI

Non so perché ma spesso noi uomini ci vergogniamo a parlare d’amore.

Eterobasiche, Romanzo di un maschio

RECENSIONI

Mentre mi trovo a Roma finisco questo libro che mi ha tenuto compagnia per qualche giorno.

Inizio queste pagine piena di curiosità, perché seguo le Eterobasiche su Instagram. All’inizio resto quasi delusa perché la storia mi sembrava adolescenziale, quasi banale. Poi ad un certo punto ho riso, ho riso davvero ed ho capito che il libro andava letto con tutt’altro spirito.

Loro d’altronde sono le Eterobasiche ironia allo stato puro. Sono dissacranti, corrosive. Ed ecco che il libro prende una svolta inaspettata perché dietro l’ironia, la sagacia, l’arguzia si scorge una intelligenza sopraffina che scrive benissimo e che dipinge la realtà di oggi.

Questo libro é una finestra aperta sull’uomo, ma non solo, di oggi specie quello che è etero e anche basic. Questo uomo impaurito da una società che pretende solo successo ma a certi livelli e condizioni, da gay impauriti e gay arroganti, da donne sempre più determinate e aggressive, da genitori troppo apprensivi e troppo presenti e troppo ansiosi…chi è?

Le Eterobasiche ci presentano un uomo che vive a Roma che fatica a farsi uomo, un uomo che vive l’amicizia in modo assoluto, che ha un amore profondo per la sorella (ed in questo caso una sorella che viene vista come il modello di “perfezione”) ma anche un uomo che soffre, che non sa gestire certe emozioni, che tiene i piedi nella adolescenza forse per paura e non per immaturità.

In questa società smart, veloce, fluida le Eterobasiche ci regalano una lettura veloce, scritta con intelligenza che apre una finestra su aspetti su cui decisamente si deve riflettere.

Le grasse, le ragazze che stanno con uomini grandi, le lesbiche, i gay, gli spendaccioni (dei loro soldi?), i Peter Pan, dei giovani che cercano la “Bella Vita”, gli sfigati e le sfigate, le zoccole, le milf, le sante, gli stronzi…siamo tutti in questo calderone.

Si guarda da una serratura con un occhio diverso.

Preciso che le autrici sono due donne che sanno mettersi senza pregiudizio e preconcetto al posto degli uomini e sanno guardare sia il mondo maschile che femminile.

Io su questo le ho trovate brave, davvero.
Argute.
Per nulla banali.

Sono riprodotte conversazioni realistiche fatte di battute razziste, maschiliste, superficiaili…più si legge più ci si dice “oh ma è davvero così?! Così parlano i ragazzi e le ragazze…allora questo pensano??”.
Consigliato a chi oltre che rilassarsi con una lettura vuole trovare spazi di riflessione…sociologica.

©Maria Elena Bianco

maschio

Eterobasiche, Romanzo di un maschio

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.