“Adesso lo sai” – Roberto Emanuelli

0
619
adesso lo sai

AUTORE: Roberto Emanuelli
TITOLO: Adesso lo sai
EDITORE: Sperling & Kupfer
DATA USCITA: 06/10/2020
GENERE: Narrativa

TRAMA – Adesso lo sai

Ci sono amori che bruciano in fretta. Come quello che Francesca ha vissuto in una Bologna così romantica da farti mancare il fiato: una storia di gioventù che, a vent’anni di distanza, le ha lasciato in eredità cicatrici sul cuore e una figlia diciottenne, Giulia.

Giulia che è dovuta crescere in fretta facendo affidamento solo sulla madre, imparando a dare del tu all’assenza di un padre senza volto, di cui possiede soltanto una foto di spalle scattata sulle dune di Ostia, quando ancora lui e la mamma potevano guardare l’orizzonte senza aver paura.

Ma ora Francesca – lei che si è rialzata più forte e più bella di prima dopo che il mondo le è crollato addosso – sembra aver perso le certezze di sempre ed è stanca: stanca della relazione con Fernando, un uomo che la dà sicurezza ma non i brividi; stanca di mostrarsi sorridente a tutti costi; stanca di nascondere gli occhi e tutto quello che c’è dietro.

E così anche Giulia, alle prese con una maturità da conquistare e un amore che la fa stare male, ora sente la terra vacillare sotto i piedi. Una madre e una figlia. Due donne.

Due generazioni accomunate dal sogno di un amore: quello che ti prende per mano e ti porta lontano, quello che ti fa sentire speciale e sempre nel posto giusto, quello che ti fa scoppiare il cuore e ti mette i tramonti nelle tasche.

Perché l’amore non è una fiamma che incendia la notte per pochi istanti e poi sparisce nel nulla.

L’amore, quello vero, è un cielo pieno di stelle che puoi fermarti a guardare ogni giorno, fino a che non lo sai recitare a memoria, fino a quando, nel suo riflesso, ritrovi te stesso, come in uno specchio. L’amore fa così: non smette mai.

Adesso lo sai

adesso


FRASI

Come sarebbe andata?
Penso che alla fine saremmo stati belli insieme. Penso che tu avresti continuato a prendermi
in giro per un sacco di cose,
per il mio modo buffo e ansioso di reagire
ai piccoli, grandi problemi della vita.
E io avrei continuato a prenderti in giro
perché sei insicura del tuo aspetto o, non so,
di come ti stanno i vestiti: senza renderti conto
del fatto che sei la più bella dell’universo
e che nessun vestito è degno di chiamarsi tale,
se non lo indossi tu.
Tu che saresti stata sempre la mia principessa.
Come sarebbe andata?
Penso che ci saremmo ritrovati tutte le notti
nel letto a parlare, fino a tardi. A parlare di tutto:
dei nostri dubbi, delle paure, delle incomprensioni, delle cose che ci fanno ingelosire,
di quelle che ci rendono fragili, o tristi, o felici…
Penso che ti avrei comprato qualcosa
tutti i giorni. E, ogni giorno, ti avrei scritto
un biglietto. E ti avrei baciata tanto, di continuo:
tutti i giorni. Cose così, piccole, ma importanti. Piccole, ma preziose.
Quelle cose che spesso sottovalutiamo,
presi da questa vita che corre forte e ci confonde, che ci fa dimenticare che sono queste le uniche
cose capaci di renderci davvero felici.
E poi penso che ci saremmo addormentati
abbracciati, e io ti avrei respirato dolcemente
dietro al collo, soffiandoci, baciandolo,
fino alla mattina.
Come sarebbe andata?
Penso che saremmo stati belli.
Penso che sarebbe stato bello…

Roberto Emanuielli, Adesso lo sai

adesso


RECENSIONI

Vuoi essere il primo ad inviarci la recensione di questo libro?
Scrivici a: annarita.paolicelli85@gmail.com

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.