“In viaggio contromano” – Michael Zadoorian

0
456

AUTORE: Michael Zadoorian
TITOLO: In viaggio contromano
TRADUTTORI: C. Tarolo
EDITORE: Marcos y Marcos
GENERE: Narrativa

TRAMA – In viaggio contromano

Poche storie, Ella e John hanno deciso: partiranno. Chi se ne frega dei divieti e delle ansie dei figli, al diavolo medici, paramedici, rompiscatole che ti ammorbano a suon di esami prescrizioni precauzioni. Ella ha più problemi sanitari di un paese del Terzo mondo, John non ricorda come si chiama sua moglie, ma insieme “formano una persona intera”. Di cose grandiose, se ne possono fare anche all’ultimo round.

Anche dopo una vita che non ha nulla di straordinario. E allora? Si parte e stop. In barba a ogni cautela, ogni pallosa ragionevolezza, a ottant’anni suonati Ella e John balzano sul loro camper – un vecchio Leisure Seeker – e attraversano l’America da Est a Ovest. Partendo da Detroit, puntano dritti a Disneyland, lungo la mitica Route 66.

Un vero e proprio viaggio contromano a base di cocktail vietati, hippies irriducibili, diapositive all’alba, malviventi messi in fuga. Un inno alla Strada, un caleidoscopio di paesaggi strepitosi e cittadine fantasma, ansie, sogni, paure; quello che è stato, che si è amato, quel che è qui e ora e più non sarà… perché la vita è profondamente nostra, teneramente, drammaticamente grande, fino all’ultimo chilometro.

FRASI

“Messi insieme. Facciamo una persona intera.”

_____

“È come guardare la televisione, salvo che va in onda la nostra vita.”

_____
“Credo che sorga spontanea la domanda: perché mai viaggiamo?

Può esserci soltanto una risposta: viaggiamo per apprezzare casa nostra.
Sia che lavori fuori, sia che ti occupi dei bambini e della casa, le tue giornate tendono necessariamente a diventare ripetitive. Invecchiando vuoi questa costanza, la desideri.”

_____

“Si portava dentro un mondo di assenze e silenzi in cui non era mai riuscito a entrare.”

_____

“Forse diventiamo più coraggiosi, man mano che il viaggio prosegue. O più stupidi. Forse tutte e due le cose insieme.”

_____
“Perché il mondo deve distruggere tutto ciò che non è conforme? Non ci renderemo mai conto abbastanza che è la ragione principale per amare qualcosa.”
______

“Lo so che niente dura, ma anche quando ti rendi conto che qualcosa sta per finire, puoi sempre voltarti indietro e prendertene ancora un po’ senza che nessuno se ne accorga.”



RECENSIONI

Vuoi essere il primo ad inviarci la recensione di questo libro?
Scrivici a: annarita.paolicelli85@gmail.com

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.