“L’amore non guasta” – Jonathan Coe

0
475

AUTORE: Jonathan Coe
TITOLO: L’amore non guasta
TRADUTTORE: Domenico Scarpa
EDITORE: Feltrinelli
DATA USCITA: 01/09/2013
GENERE: Narrativa

TRAMA – L’amore non guasta

Robin si è laureato a Cambridge ma da oltre quattro anni sta preparando il dottorato a Coventry. Un male oscuro sembra consumarlo, forse il ricordo di un amore lontano e mai dichiarato che lo tortura come il primo giorno.

Intorno a questo male e alla tesi di dottorato di cui nessuno ha mai visto una sola riga, monta un clima di catastrofe imminente. Basterebbe un “tocco d’amore”, forse.

L’amore non guasta


FRASI

Non sempre il razzismo è plateale. Non è nemmeno improvviso, e può manifestarsi ovunque.

Jonathan Coe, L’amore non guasta
______

A Natale la gente non sopporta di essere infelice. In qualunque altro periodo dell’anno passi, ma se sono infelici a Natale sanno nel profondo del cuore di essere infelici in modo insanabile.

Jonathan Coe, L’amore non guasta
______

Non ce l’ho con te, Miles. Sono queste schifezze di compromessi che dobbiamo mandare giù tutti i giorni. Non arriviamo mai alla verità perché siamo troppo occupati a fare concessioni. Finisci per non dire mai quello che pensi, e ti limiti a dire quello che credi che l’altro voglia sentirsi dire. Ti fabbrichi una verità diversa per ciascun contesto.

Jonathan Coe, L’amore non guasta

______

Quello che in letteratura la gente chiama ironia, di solito nella vita vera si chiama dolore e incomprensione e disgrazia, tutte cose che non mi fanno sorridere.

Jonathan Coe, L’amore non guasta
______

Sai, agli uomini l’ironia piace perché è tutt’uno con il sentimento del potere, del distacco, della superiorità, cioè con le cose insite in loro. Il riso femminile e il riso maschile sono completamente diversi. Io credo che il riso delle donne tu non lo capisca affatto: perché è tutt’uno con la liberazione, con il lasciarsi andare. Perfino il suono è diverso, non è quel ringhio che senti quando gli uomini si mettono a ridere tutti insieme.

Jonathan Coe, L’amore non guasta
______

… quando vidi per la prima volta le luci della mia città, un gelo cominciò a scuotermi tutto il corpo, e quando pensai alle facce di mio padre e di mia madre, lo feci con un misto di nostalgia e di paura. Non avevo dimenticato che casa propria può essere il posto più straniero di tutti.

Jonathan Coe, L’amore non guasta


RECENSIONI

Vuoi essere il primo ad inviarci la recensione di questo libro?
Scrivici a: annarita.paolicelli85@gmail.com

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.